SANGUISUGHE E TERAPIA

La saliva secreta da questi animali, che contiene numerose sostanze ad azione curativa, sembra essere un portentoso rimedio contro moltissime malattie.

Tra i più noti effetti della cura con le sanguisughe troviamo l’inibizione della coagulazione, la fluidificazione del sangue, la riduzione del dolore legata a coaguli, e ancora possono curare e prevenire trombosi, ematomi, vene varicose, infiammazioni delle vene, calcificazione dei vasi sanguigni, reumatismi, usura delle articolazioni dolorosa ( ad esempio artrosi), crampi muscolari (ad esempio crampi del polpaccio), strappi, stiramenti, distorsioni, mal di schiena, cefalee, disturbi legati alle mestruazioni, rumori nelle orecchie, eruzioni cutanee.

Le sanguisughe possono drenare e depurare il corpo umano. Ogni trattamento corrisponde ad una piccola perdita di sangue, a cui il nostro corpo risponde con una nuova produzione di sangue. Questo è un ottimo stimolo per il midollo osseo, che rimane in esercizio.

L’unica indicazione se ci si sottopone ad un trattamento con le sanguisughe, è prendersi una giornata di riposo e bere molto.

 

Fonte: www.tmnotizie.com