Comprare le sanguisughe? Cosa fare quando arrivano le Sanguisughe

Istruzioni per la cura delle sanguisughe.

Sono qui oggi per parlare di nuovo delle sanguisughe

Mi chiamo Tsetsi e se avete domande non esitate a scrivermi, realizzerò dei video risposta adatti a tutti e a tutte le vostre domande.

Va bene, quindi iniziamo.

Prima di tutto le vostre sanguisughe arriveranno in un pacco postale come questo.

Quello che sta succedendo qui è che stanno effettivamente nuotando in un gel per sanguisuga.

E' un idro-gel che serve a contenerle e spedirle.

Hanno viaggiato probabilmente abbastanza, chissà forse una settimana, dieci giorni e quello che vogliono è soltanto uscire dal gel.

Quindi la prima cosa da fare è tirarle fuori, svitare il tappo e trasferirle. Trasferite il contenuto in un barattolo di vetro grande abbastanza per contenerle.

E quando avete scaricato il contenuto le sanguisughe cadranno.

A volte non gli piace solo questo grande.

E' appena bloccata nella bottiglia.

Quindi quello che si deve fare è tirarla semplicemente scuotendo il barattolo,quindi scuoterlo vigorosamente.

Essendo una grande sanguisuga, ha una forte aspirazione di lato, ha anche un altra grande aspirazione all'altra estremità. Ma lei succhia solo attraverso un' estremità.

Quindi quello che vogliamo fare è staccarla dalla bottiglia.

Riceverai solo le forbici. 

Tagli dritto, lasciando la bottiglia e prendere la sanguisuga con le dita.

Fate attenzione perché si incastrano immediatamente sulle dita, quindi continuare a muoverle in modo che non si blocchi. Così non inizia a succhiare dalle vostre mani.

Quindi trasferite le sanguisughe nel vostro barattolo.

Quindo si trasferiscono le sanguisughe è possibile utilizzare un contenitore di plastica o un contenitore di vetro.

Non importa quanto l'acqua sia fredda, deve essere pulita e non riempire fino alla cima.

Inoltre, non deve avere nemmeno poca acqua.

Quindi una volta che le sanguisughe siano arrivate nel pacco postale, sono dentro il gel nel barattolo, scaricate il gel e l'acqua vecchia e riempire solo con acqua fresca dal rubinetto. Si può anche usare acqua piovana o acqua del fiume ,da un ruscello, basta che sia fresca e pulita.

Quindi adesso cosa succede con le sanguisughe.

Vediamo che ci sono di nuovo le pelli nel barattolo.

Quindi, quelle pelli che ci sono, vuol dire che la sanguisuga si sta sbarazzando della pelle vecchia, quindi se ne deve liberare subito. Perché in caso contrario potrebbero soffocarle e ucciderle.

E quando non smaltiscono le pelli in modo tempestivo, le sanguisughe soffocano e iniziano a morire.

Quindi bisogna scaricare l'acqua con le pelli.

Quindi versatele in acqua fresca e agitate energicamente il barattolo per far cadere più pelli.

E poi versatele di nuovo, riempite di nuovo, e agitate di nuovo.

Fatelo ripetutamente fino a quando l'acqua è completamente pulita e limpida e non ci sono più pelli che nuotano nell'acqua.

Quindi le vostre sanguisughe sono pronte a rimanere lì per circa una settimana o giù di lì senza dover cambiare di nuovo l'acqua.

Quindi un cambio dell'acqua può essere fatto una volta alla settimana o una volta dieci giorni.

Dipende da quante sanguisughe ci sono nel barattolo e dipende dalle condizioni che preferiscono. 

Quanto è la temperatura fredda, loro amano il freddo.

Quindi tenerle al più fresco e freddo possibile.

Assicuratevi di tenerle anche lontane dalla luce solare diretta, la quale non gli piace. Non riescono a rilassarsi.

Da tenere sempre a mente che le sanguisughe vanno tenute al fresco. Lo ripeto ,ma è molto importante.

Non tenetele in posti caldi ed esposte a luce diretta.

Va bene vicino alla finestra, ma che siano sul pavimento quindi sotto, ben protette dalla luce del sole diretta.

Se non volete tenerle vicino alla luce, tutte insieme, ad esempio potete tenerle in un posto buio e freddo, come in bagno o addirittura in frigorifero. Alcune persone le tengono nel frigorifero.

Ma non sono molto d'accordo, sono contraria al cento per cento.

Non tenere le sanguisughe sempre in frigorifero perché non c'è assolutamente luce.

Quindi le vostre sanguisughe non saranno molto felici e non sopravviveranno molto tempo.

Il tasso di sopravvivenza delle mie sanguisughe è quasi di cento per cento.

Quindi tendo a non perdere nessuna sanguisuga nel processo di trasporto, nella cura e nel modo in cui le tengo.

Quindi se volete ottenere la stessa cosa.

E' importante seguire i due punti principale, che sono togliere le pelli di sanguisuga il più possibile.

Non riempire troppo il barattolo con acqua perché non prendono aria e tenetele al freddo e lontano dalla luce del sole diretta. Quindi queste sono le due cose fondamentali.

Ora tenete a mente quando mettete le sanguisughe nel barattolo che possono non sopravvivere sempre al viaggio.

Quindi quello che si deve fare se sono morte, è contattare il fornitore. Fare una foto in caso siano morte ed inviargli la foto. Vi invieranno sanguisughe nuove.

Ma di solito se viaggiano una settima o dieci giorni arriveranno vive.

Ora un altro strumento molto utile è questo,la pinza, io li chiamo maneggiatori di sanguisughe. Ed è molto molto utile.

Quando maneggiate le vostre sanguisughe e non volete toccarle con le mani. A volte non si può perché sono molto appiccicose.

Sono riuscita ad ottenere le due sezioni su entrambe le estremità. 

Quindi il modo in cui funziona la pinza è grazie alle sue estremità arrotondate.

Quindi prendete semplicemente la sanguisuga e la tirate fuori immediatamente.

Quindi adesso posso trasferirle nel mio barattolo. Facile.

Inoltre, assicuratevi sempre di non soffocare le sanguisughe stringendo troppo il coperchio di sopra.

Assicuratevi che siano lontane dal collo del barattolo quando stringete il coperchio.

Non c'è bisogno di alcun foro sopra il coperchio del barattolo. Il motivo è che dentro si racchiude abbastanza aria finché esse sopravvivono una settimana. 

Resteranno lì per una settimana , mentre si ombreggiano le pelli, e quando cambiate l'acqua dopo una settimana otterranno aria fresca.

Quindi non preoccupatevi di questo.

Quando arriveranno in questa bottiglia avranno dentro anche aria a sufficienza.

Ma ci sono anche buchi sulle bottiglie, quindi questo permette alla bottiglia di respirare anche quando ha il tappo.

Potete spremere la bottiglia e farla respirare.

Quindi questo da loro abbastanza ossigeno per sopravvivere al viaggio.

Bene se avete domande non esitate a contattarmi.

E se volete video istruzioni, iscrivetevi e verranno automaticamente sulla vostra e-mail nella casella e-mail di YouTube.

Quindi potete avare la voglia di iscrivervi per ulteriori video e maggiori istruzioni al riguardo.

Per ora è tutto ,un saluto, ciaoo.